WorldCat Identities

Bolzoni, Lina

Publication Timeline
.
Most widely held works by Lina Bolzoni
The web of images : vernacular preaching from its origins to Saint Bernardino of Siena by Lina Bolzoni( Book )

29 editions published between 2002 and 2009 in 3 languages and held by 374 WorldCat member libraries worldwide

Guardare e ascoltare. Far immaginare attraverso le figure e le parole per parlare non solo all'occhio del corpo ma anche all'occhio della mente. Ancor prima dell'avvento della stampa, i predicatori in volgare delle origini mostrano di saper bene come comunicare con il popolo e quali strumenti usare per influenzarlo, per controllarne le passioni, le paure e i piaceri. Sanno come fare per imprimere nella memoria di un largo pubblico i modelli di comportamento da seguire e i contenuti di una cultura della penitenza che proietta la vita quotidiana nella dimensione inesorabile dell'eternità e del giudizio divino. Le tecniche per tradurre le parole in immagini e le immagini in parole sono molte e sofisticate, e le prediche si possono leggere come una sorta di archeologia di spettacolo multimediale, dove vengono chiamate in gioco anche le pitture delle chiese e dei palazzi che fanno parte dell'esperienza quotidiana degli ascoltatori. Nei primi decenni del Trecento, i dipinti del Trionfo della Morte del Camposanto di Pisa diventano cosi ideale scenario delle parole di ammonimento dei domenicani, e nel Quattrocento san Bernardino trasformerà i palazzi, le chiese, le strade di Siena in un vero e proprio teatro della memoria della sua predicazione
The gallery of memory : literary and iconographic models in the age of the printing press by Lina Bolzoni( Book )

9 editions published in 2001 in English and Undetermined and held by 258 WorldCat member libraries worldwide

Lina Bolzoni's impressive study of the memory culture of sixteenth-century Italy appears here for the first time in English translation. Since its original incarnation as La stanza della memoria: Modelli letterari e iconografici nell'et+ della stampa, published by Einaudi of Torino in 1995, Bolzoni's study has been praised by critics and ranked with the classic texts in its field - those by Paolo Rossi, Frances Yates and Mary Carruthers. The book takes as its starting point a striking paradox: that the antique tradition of the art of memory - created by an oral culture - reached its moment of greatest diffusion during an age that saw the birth of the printed book. Bolzoni's examination of this phenomenon, in which archaic and modern elements came together in a precarious equilibrium, reveals the profound ties that existed at the time between memory and creativity, and between words and images. Drawing on the multiplicity of practices that relied on techniques of memory, Bolzoni presents diagrams, cipher alphabets, rebuses and emblemlike pictures characteristic of the late-Medieval and early-modern periods, indicating their use for literary games and preaching. In doing so, she skilfully reconstructs a particular mentality, a way of apprehending words and images that was of central importance for a long period of time but that has since been forgotten
La chambre de la mémoire : modèles littéraires et iconographiques à l'âge de l'imprimerie by Lina Bolzoni( Book )

22 editions published between 1995 and 2006 in Italian and French and held by 238 WorldCat member libraries worldwide

Plutôt qu'aux traités de mémoire, l'auteure s'intéresse aux pratiques et aux techniques de la mémorisation et examine les diagrammes, les alphabets figurés, les rébus, les métaphores et les mythes à partir desquels se construit la pratique mnémotechnique dans la culture italienne du XVIe siècle, à une époque où s'impose l'imprimerie
Dalla Scapigliatura al verismo by Lina Bolzoni( Book )

35 editions published between 1975 and 1990 in 3 languages and held by 222 WorldCat member libraries worldwide

Opere letterarie di Tommaso Campanella by Tommaso Campanella( Book )

17 editions published between 1977 and 2005 in Italian and held by 147 WorldCat member libraries worldwide

Poesia e ritratto nel Rinascimento by Lina Bolzoni( Book )

8 editions published in 2008 in Italian and held by 140 WorldCat member libraries worldwide

II Rinascimento è l'età d'oro dei ritratti: non più soltanto i potenti, ma anche personaggi dei ceti medio-alti come mercanti, banchieri e letterati chiedono ai pittori di rappresentare loro stessi, la donna amata o un amico. La popolarità dei ritrattisti è tale che, nella Venezia del Cinquecento, un intellettuale potente e alla moda come l'Aretino si lamenta della concorrenza sleale dei pittori e li accusa di oscurare la fama e il prestigio degli scrittori. Le sue lagnanze hanno il pregio di evocare una storia lunga, fatta di collaborazione e di conflitto, in cui poesia e pittura si confrontano ad armi pari sul terreno comune del ritratto. A cominciare da Petrarca, che dedicò due famosi sonetti al dipinto di Laura firmato dall'amico Simone Martini, per arrivare a Lorenzo de' Medici, Bembo, Della Casa, Castiglione, Tasso, Marino e moltissimi altri, l'epoca rinascimentale offre un illustre parterre di testimonianze dell'attenzione tutta speciale riservata dai poeti all'arte del ritratto, forma pittorica divina perché capace di dar vita all'immagine, di addolcire il dolore dell'assenza, di consolare i bisogni del desiderio. Questo libro offre una significativa scelta di testi poetici dedicati al ritratto, affiancati alle immagini a cui sono legati, fino ai ritratti che compaiono nei frontespizi dei libri. Testi e dipinti vengono inquadrati criticamente nella tradizione poetica e nella stagione pittorica di riferimento e i legami tra loro sono analizzati nella loro complessità
Il cuore di cristallo : ragionamenti d'amore, poesia e ritratto nel Rinascimento by Lina Bolzoni( Book )

7 editions published in 2010 in Italian and held by 135 WorldCat member libraries worldwide

Il volume prende le mosse dall'analisi del dialogo sull'amore gli "Asolani" di Pietro Bembo che, uscito nel 1505, diventò uno dei testi fondamentali per il dibattito sull'amore e sulle donne in tutta Europa. Negli "Asolani" viene individuata una doppia prospettiva (una canonica e una più segreta e inquieta) che investe tutti i temi principali: l'amore, la poesia e la corte. L'autrice valorizza i ricchi riferimenti figurativi presenti nel testo, e formula l'ipotesi che la sua doppia struttura sia analoga a quella dei ritratti doppi (o ritratti con coperchio) prodotti in Italia fra Quattro e Cinquecento (da Piero della Francesca, Leonardo, Lorenzo Lotto...). Ritratti che sfidano i limiti della letteratura e della pittura, della lettura e della visione, per creare un prodotto sofisticato, che crea una duplice prospettiva sul soggetto rappresentato. Questo grande genere della pittura rinascimentale viene a collocarsi in un nuovo quadro interpretativo, che mette in gioco lo statuto stesso del rapporto fra poesia, pittura e mondo del corpo e degli oggetti
Idea del teatro by José Ortega y Gasset( Book )

16 editions published between 1991 and 2015 in Italian and Spanish and held by 100 WorldCat member libraries worldwide

L'universo dei poemi possiblili : studi su Francesco Patrizi da Cherso by Lina Bolzoni( Book )

9 editions published in 1980 in Italian and Undetermined and held by 71 WorldCat member libraries worldwide

La Cultura della memoria( Book )

6 editions published between 1992 and 1993 in Italian and Undetermined and held by 56 WorldCat member libraries worldwide

Tra mille carte vive ancora : ricezione del Furioso tra immagini e parole( Book )

6 editions published between 2010 and 2011 in Italian and held by 56 WorldCat member libraries worldwide

Memoria e memorie : convegno internazionale di studi : Roma, 18-19 maggio 1995, Accademia nazionale dei Lincei by Accademia nazionale dei Lincei( Book )

8 editions published in 1998 in Italian and held by 53 WorldCat member libraries worldwide

Con parola brieve e con figura : emblemi e imprese fra antico e moderno by emblemi e imprese fra antico e moderno Convegno Con parola brieve e con figura( Book )

9 editions published in 2008 in Italian and Miscellaneous languages and held by 50 WorldCat member libraries worldwide

Il volume raccoglie gli atti del convegno "Con parola brieve e con figura". Emblemi e imprese fra antico e moderno, tenutosi presso la Scuola Normale Superiore di Pisa dal 9 ali'11 dicembre 2004. Gli studi qui presentati ben riflettono, nella pluralità degli approcci, la situazione attuale della ricerca su emblemi e imprese, che attraversa diverse discipline e conosce ormai una grande fortuna a livello internazionale. Il convegno ha dedicato particolare attenzione ad alcuni aspetti: alla diversa tipologia materiale (oltre a essere dipinti sui quadri o sulle pareti dei palazzi e riprodotti nelle pagine dei manoscritti e dei libri, emblemi e imprese contrassegnavano anche oggetti di diverso tipo, dagli scudi, ai vestiti, ai gioielli) e ai problemi relativi alla costruzione di archivi digitali dedicati alla produzione emblematica, con un confronto fra le diverse esperienze in atto e le nuove prospettive delle digital libraries
Repertori di parole e immagini : esperienze cinquecentesche e moderni data bases( Book )

6 editions published in 1997 in Italian and French and held by 50 WorldCat member libraries worldwide

Donne cavalieri incanti follia : viaggio attraverso le immagini dell'Orlando Furioso : catalogo della mostra( Book )

7 editions published between 2012 and 2015 in Italian and held by 44 WorldCat member libraries worldwide

Il teatro della memoria : studi su Giulio Camillo by Lina Bolzoni( Book )

9 editions published between 1984 and 1985 in 3 languages and held by 44 WorldCat member libraries worldwide

Il lettore creativo : percorsi cinquecenteschi fra memoria, gioco, scrittura by Lina Bolzoni( Book )

4 editions published in 2012 in Italian and held by 43 WorldCat member libraries worldwide

Accogliendo le sollecitazioni delle moderne teorie critiche che sottolineano il ruolo creativo del lettore e l'importanza dell'intreccio fra parole e immagini, il libro ripercorre i vari modi in cui nel Rinascimento si cerca di padroneggiare il territorio misterioso che lega la memoria e l'invenzione, la lettura e la scrittura, l'imitazione e la creazione del nuovo. Fra Petrarca, Alberti, Erasmo, Tasso si seguono i modi in cui l'autore rappresenta se stesso come lettore, e si mostra come Giordano Bruno rilegge l'Ariosto così da rispecchiare nel poema il suo carattere e il suo destino. I testi utopici e le loro illustrazioni, il gioco paradossale della scrittura in Pietro Aretino, l'arte della memoria fra Pico della Mirandola e Tommaso Campanella, le storie di Ulisse che Ulisse Aldrovandi fa dipingere nella sua villa di campagna, Tasso e Galileo, e il modo in cui Tasso si sente guardato e messo in questione dal poema che ha scritto, oltre che dai censori: il filo rosso del 'lettore creativo' permette di esplorare testi classici e altri meno noti del nostro Rinascimento. Un'analisi storica e insieme una testimonianza per il nostro tempo, sul piacere del tutto personale che la lettura può offrire e sulle risorse creative che può alimentare
De l'imitation by Giulio Camillo( Book )

3 editions published in 1996 in French and held by 38 WorldCat member libraries worldwide

Con parola brieve e con figura : libri antichi di imprese e emblemi( Book )

5 editions published in 2004 in Italian and held by 32 WorldCat member libraries worldwide

Il Secondo Ottocento : lo Stato unitario e l'età del positivismo by Franca Angelini( Book )

6 editions published in 1975 in Italian and held by 25 WorldCat member libraries worldwide

 
moreShow More Titles
fewerShow Fewer Titles
Audience Level
0
Audience Level
1
  Kids General Special  
Audience level: 0.71 (from 0.03 for The galler ... to 0.89 for Il teatro ...)

The web of images : vernacular preaching from its origins to Saint Bernardino of Siena
Alternative Names
Bolzoni, L.

Lina Bolzoni docente, saggista e accademica italiana

Lina Bolzoni Italiaans onderwijzeres

Lina Bolzoni Italian teacher and essayist

ボルツォーニ, リナ

Languages
Covers
The gallery of memory : literary and iconographic models in the age of the printing pressIdea del teatro