passa ai contenuti
Atomic energy, its international implications. A discussion Anteprima di questo documento
ChiudiAnteprima di questo documento
Stiamo controllando…

Atomic energy, its international implications. A discussion

Autore: John Cockcroft, Sir; Royal Institute of International Affairs.
Editore: London, New York [1948]
Edizione/Formato:   Libro : EnglishVedi tutte le edizioni e i formati
Banca dati:WorldCat
Voto:

(non ancora votato) 0 con commenti - Diventa il primo.

Soggetti
Altri come questo

 

Trova una copia in biblioteca

&AllPage.SpinnerRetrieving; Stiamo ricercando le biblioteche che possiedono questo documento…

Dettagli

Informazioni aggiuntive sul formato: Online version:
Royal Institute of International Affairs.
Atomic energy, its international implications.
London, New York [1948]
(OCoLC)574955795
Tipo documento: Book
Tutti gli autori / Collaboratori: John Cockcroft, Sir; Royal Institute of International Affairs.
Numero OCLC: 491886
Note: On cover: [By] J.D. Cockcroft, Sir Henry Dale [and others].
Erratum slip mounted on p. 87.
Descrizione: 128 pages diagrams 22 cm
Responsabilità: by a Chatham House Study Group.

Commenti

Commenti degli utenti
Recuperando commenti GoodReads…
Stiamo recuperando commenti DOGObooks

Etichette

Diventa il primo.

Documenti simili

Soggetti correlati:(1)

Conferma questa richiesta

Potresti aver già richiesto questo documento. Seleziona OK se si vuole procedere comunque con questa richiesta.

Dati collegati


<http://www.worldcat.org/oclc/491886>
library:oclcnum"491886"
library:placeOfPublication
library:placeOfPublication
owl:sameAs<info:oclcnum/491886>
rdf:typeschema:Book
schema:about
schema:about
schema:about
schema:contributor
schema:creator
schema:datePublished"1948"
schema:exampleOfWork<http://worldcat.org/entity/work/id/1583683>
schema:inLanguage"en"
schema:name"Atomic energy, its international implications. A discussion"@en
schema:url

Content-negotiable representations

Chiudi finestra

Per favore entra in WorldCat 

Non hai un account? Puoi facilmente crearne uno gratuito.