skip to content
Le civili libertà : positivismo e liberalismo nell'Italia unita Preview this item
ClosePreview this item
Checking...

Le civili libertà : positivismo e liberalismo nell'Italia unita

Author: Nadia Urbinati
Publisher: Venezia : Marsilio, 1990.
Series: Saggi (Marsilio editori)
Edition/Format:   Print book : Italian : 1. edView all editions and formats
Summary:
Nella nuova Italia gli interpreti e i difensori delle civili libertà (l'espressione è di Romagnosi) furono pochi e poco considerati. Tra essi, gli amici e i seguaci radicali e federalisti di Carlo Cattaneo, ma anche un moderato come Pasquale Villari, il maestro di Gaetano Salvemini. Tutti ebbero in comune la condivisione del pensiero filosofico e politico di John Stuart Mill e il proposito di favorirne la diffusione  Read more...
Rating:

(not yet rated) 0 with reviews - Be the first.

Subjects
More like this

Find a copy in the library

&AllPage.SpinnerRetrieving; Finding libraries that hold this item...

Details

Genre/Form: History
Additional Physical Format: Online version:
Urbinati, Nadia, 1955-
Civili libertà.
Venezia : Marsilio, 1990
(OCoLC)613240926
Document Type: Book
All Authors / Contributors: Nadia Urbinati
ISBN: 8831754351 9788831754354
OCLC Number: 28291886
Description: x, 249 pages ; 22 cm.
Contents: Vii Prefazione di Norberto Bobbio --
3 Introduzione --
11 La tentazione paternalistica --
11 L'±Italie régénérée¿ --
18 Due liberalismi --
26 Il mito del ±self-government¿ e l'ossessione unitaria --
34 Il primato della concretezza --
40 La ±giusta rappresentanza¿ e la difesa dei ±migliori¿ --
47 Dall'elezione dei ±migliori¿ alla scelta dei più ±adatti¿ --
54 Una maggioranza non rappresentata --
66 li liberalismo radicale --
66 Cattaneo e Mill: un accostamento fallito --
74 II liberalismo di Cattaneo --
81 Il manifesto del radicalismo --
91 Mill federalista --
95 Mill e il socialismo --
109 La vittoria dello statalismo --
109 L'utile subordinato al bene --
121 Alla ricerca di una filosofia civile --
123 I presupposti antiutilitari del revisionismo economico --
129 La polemica sul metodo dell'economia politica --
140 Per l'±idea morale¿ di Stato --
148 Il declino del positivismo critico --
148 Una ±migliore disciplina intellettuale¿ per una filosofia riformatrice --
160 Il positivismo come metodo: la scienza della storia --
168 Il positivismo come metodo: la statistica sociale --
175 Necessità e libertà --
183 Le discussioni sulla filosofia di Mill --
202 Il rifiuto dell'utilitarismo --
220 Le traduzioni ottocentesche delle opere di Mill --
221 Appendice. Lettere e documenti inediti --
245 Indice dei nomi.
Series Title: Saggi (Marsilio editori)
Responsibility: Nadia Urbinati ; prefazione di Norberto Bobbio.

Abstract:

Nella nuova Italia gli interpreti e i difensori delle civili libertà (l'espressione è di Romagnosi) furono pochi e poco considerati. Tra essi, gli amici e i seguaci radicali e federalisti di Carlo Cattaneo, ma anche un moderato come Pasquale Villari, il maestro di Gaetano Salvemini. Tutti ebbero in comune la condivisione del pensiero filosofico e politico di John Stuart Mill e il proposito di favorirne la diffusione nella cultura del loro tempo. Mill fu uno degli autori più tradotti nell'Italia dell'Ottocento. Se la sua filosofia ebbe pochissima fortuna, il suo liberalismo attraversò invece tutta la classe politica ed intellettuale italiana: fu come un crocevia di strade diverse per provenienza e destinazione. Ciò vale per Francesco Ferrara e per Vilfredo Pareto, per Marco Minghetti e per Luigi Luzzatti, per i liberisti della Società Adamo Smíth e per i vincolisti del Giornale degli economisti. Il confronto con Mill permette di individuare i caratteri della filosofia civile del liberalismo post-unitario, le sue aspirazioni di buon governo e di giustizia, la sua fiducia nella cultura della modernità. La ricostruzione dei dibattiti e delle polemiche che si susseguirono tra gli anni sessanta e settanta sul decentramento, sulla rappresentanza proporzionale, sul suffragio femminile, sui rapporti fra stato e società civile, sul metodo dell'economia politica, sul socialismo e sull'utilitarismo i temi essenziali del liberalismo milliano aiuta a cogliere il significato storico del complesso rapporto tra liberalismo e positivismo in Italia. Ne viene fuori, come mette in rilievo Norberto Bobbio nella prefazione al volume, il carattere tortuoso e difficile del liberalismo italiano; la sua difficoltà a divenire una base effettiva di riferimento del nuovo stato, dei suoi ceti dirigenti, delle sue elite intellettuali.

Reviews

User-contributed reviews
Retrieving GoodReads reviews...
Retrieving DOGObooks reviews...

Tags

Be the first.
Confirm this request

You may have already requested this item. Please select Ok if you would like to proceed with this request anyway.

Linked Data


Primary Entity

<http://www.worldcat.org/oclc/28291886> # Le civili libertà : positivismo e liberalismo nell'Italia unita
    a schema:Book, schema:CreativeWork ;
    library:oclcnum "28291886" ;
    library:placeOfPublication <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Place/venezia> ; # Venezia
    library:placeOfPublication <http://id.loc.gov/vocabulary/countries/it> ;
    schema:about <http://id.loc.gov/authorities/subjects/sh2010107784> ; # Positivism--History
    schema:about <http://id.worldcat.org/fast/1204565> ; # Italy.
    schema:about <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Place/italien> ; # Italien
    schema:about <http://id.worldcat.org/fast/862627> ; # Civil rights
    schema:about <http://id.loc.gov/authorities/subjects/sh2009129628> ; # Liberalism--Italy--History
    schema:about <http://id.worldcat.org/fast/1072655> ; # Positivism
    schema:about <http://dewey.info/class/320.510945/> ;
    schema:about <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Topic/positivismus> ; # Positivismus
    schema:about <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Event/geschichte_1861_1900> ; # Geschichte 1861-1900
    schema:about <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Topic/civil_rights_italy_history> ; # Civil rights--Italy--History
    schema:about <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Topic/liberalism_italy_history> ; # Liberalism--Italy--History
    schema:about <http://id.worldcat.org/fast/997183> ; # Liberalism
    schema:about <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Topic/liberalismus> ; # Liberalismus
    schema:about <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Topic/positivism_history> ; # Positivism--History
    schema:bookEdition "1. ed." ;
    schema:bookFormat bgn:PrintBook ;
    schema:creator <http://viaf.org/viaf/113895008> ; # Nadia Urbinati
    schema:datePublished "1990" ;
    schema:description "Vii Prefazione di Norberto Bobbio -- 3 Introduzione -- 11 La tentazione paternalistica -- 11 L'±Italie régénérée¿ -- 18 Due liberalismi -- 26 Il mito del ±self-government¿ e l'ossessione unitaria -- 34 Il primato della concretezza -- 40 La ±giusta rappresentanza¿ e la difesa dei ±migliori¿ -- 47 Dall'elezione dei ±migliori¿ alla scelta dei più ±adatti¿ -- 54 Una maggioranza non rappresentata -- 66 li liberalismo radicale -- 66 Cattaneo e Mill: un accostamento fallito -- 74 II liberalismo di Cattaneo -- 81 Il manifesto del radicalismo -- 91 Mill federalista -- 95 Mill e il socialismo -- 109 La vittoria dello statalismo -- 109 L'utile subordinato al bene -- 121 Alla ricerca di una filosofia civile -- 123 I presupposti antiutilitari del revisionismo economico -- 129 La polemica sul metodo dell'economia politica -- 140 Per l'±idea morale¿ di Stato -- 148 Il declino del positivismo critico -- 148 Una ±migliore disciplina intellettuale¿ per una filosofia riformatrice -- 160 Il positivismo come metodo: la scienza della storia -- 168 Il positivismo come metodo: la statistica sociale -- 175 Necessità e libertà -- 183 Le discussioni sulla filosofia di Mill -- 202 Il rifiuto dell'utilitarismo -- 220 Le traduzioni ottocentesche delle opere di Mill -- 221 Appendice. Lettere e documenti inediti -- 245 Indice dei nomi." ;
    schema:description "Nella nuova Italia gli interpreti e i difensori delle civili libertà (l'espressione è di Romagnosi) furono pochi e poco considerati. Tra essi, gli amici e i seguaci radicali e federalisti di Carlo Cattaneo, ma anche un moderato come Pasquale Villari, il maestro di Gaetano Salvemini. Tutti ebbero in comune la condivisione del pensiero filosofico e politico di John Stuart Mill e il proposito di favorirne la diffusione nella cultura del loro tempo. Mill fu uno degli autori più tradotti nell'Italia dell'Ottocento. Se la sua filosofia ebbe pochissima fortuna, il suo liberalismo attraversò invece tutta la classe politica ed intellettuale italiana: fu come un crocevia di strade diverse per provenienza e destinazione. Ciò vale per Francesco Ferrara e per Vilfredo Pareto, per Marco Minghetti e per Luigi Luzzatti, per i liberisti della Società Adamo Smíth e per i vincolisti del Giornale degli economisti. Il confronto con Mill permette di individuare i caratteri della filosofia civile del liberalismo post-unitario, le sue aspirazioni di buon governo e di giustizia, la sua fiducia nella cultura della modernità. La ricostruzione dei dibattiti e delle polemiche che si susseguirono tra gli anni sessanta e settanta sul decentramento, sulla rappresentanza proporzionale, sul suffragio femminile, sui rapporti fra stato e società civile, sul metodo dell'economia politica, sul socialismo e sull'utilitarismo i temi essenziali del liberalismo milliano aiuta a cogliere il significato storico del complesso rapporto tra liberalismo e positivismo in Italia. Ne viene fuori, come mette in rilievo Norberto Bobbio nella prefazione al volume, il carattere tortuoso e difficile del liberalismo italiano; la sua difficoltà a divenire una base effettiva di riferimento del nuovo stato, dei suoi ceti dirigenti, delle sue elite intellettuali." ;
    schema:exampleOfWork <http://worldcat.org/entity/work/id/365252430> ;
    schema:genre "History" ;
    schema:inLanguage "it" ;
    schema:isPartOf <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Series/saggi_marsilio_editori> ; # Saggi (Marsilio editori)
    schema:isPartOf <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Series/saggi> ; # Saggi
    schema:isSimilarTo <http://www.worldcat.org/oclc/613240926> ;
    schema:name "Le civili libertà : positivismo e liberalismo nell'Italia unita" ;
    schema:productID "28291886" ;
    schema:publication <http://www.worldcat.org/title/-/oclc/28291886#PublicationEvent/venezia_marsilio_1990> ;
    schema:publisher <http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Agent/marsilio> ; # Marsilio
    schema:workExample <http://worldcat.org/isbn/9788831754354> ;
    wdrs:describedby <http://www.worldcat.org/title/-/oclc/28291886> ;
    .


Related Entities

<http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Event/geschichte_1861_1900> # Geschichte 1861-1900
    a schema:Event ;
    schema:name "Geschichte 1861-1900" ;
    .

<http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Series/saggi> # Saggi
    a bgn:PublicationSeries ;
    schema:hasPart <http://www.worldcat.org/oclc/28291886> ; # Le civili libertà : positivismo e liberalismo nell'Italia unita
    schema:name "Saggi" ;
    .

<http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Series/saggi_marsilio_editori> # Saggi (Marsilio editori)
    a bgn:PublicationSeries ;
    schema:hasPart <http://www.worldcat.org/oclc/28291886> ; # Le civili libertà : positivismo e liberalismo nell'Italia unita
    schema:name "Saggi (Marsilio editori)" ;
    .

<http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Topic/liberalism_italy_history> # Liberalism--Italy--History
    a schema:Intangible ;
    schema:name "Liberalism--Italy--History" ;
    .

<http://experiment.worldcat.org/entity/work/data/365252430#Topic/positivism_history> # Positivism--History
    a schema:Intangible ;
    schema:name "Positivism--History" ;
    .

<http://id.loc.gov/authorities/subjects/sh2009129628> # Liberalism--Italy--History
    a schema:Intangible ;
    schema:name "Liberalism--Italy--History" ;
    .

<http://id.loc.gov/authorities/subjects/sh2010107784> # Positivism--History
    a schema:Intangible ;
    schema:name "Positivism--History" ;
    .

<http://id.worldcat.org/fast/1072655> # Positivism
    a schema:Intangible ;
    schema:name "Positivism" ;
    .

<http://id.worldcat.org/fast/1204565> # Italy.
    a schema:Place ;
    schema:name "Italy." ;
    .

<http://id.worldcat.org/fast/862627> # Civil rights
    a schema:Intangible ;
    schema:name "Civil rights" ;
    .

<http://id.worldcat.org/fast/997183> # Liberalism
    a schema:Intangible ;
    schema:name "Liberalism" ;
    .

<http://viaf.org/viaf/113895008> # Nadia Urbinati
    a schema:Person ;
    schema:birthDate "1955" ;
    schema:familyName "Urbinati" ;
    schema:givenName "Nadia" ;
    schema:name "Nadia Urbinati" ;
    .

<http://worldcat.org/isbn/9788831754354>
    a schema:ProductModel ;
    schema:isbn "8831754351" ;
    schema:isbn "9788831754354" ;
    .

<http://www.worldcat.org/oclc/613240926>
    a schema:CreativeWork ;
    rdfs:label "Civili libertà." ;
    schema:description "Online version:" ;
    schema:isSimilarTo <http://www.worldcat.org/oclc/28291886> ; # Le civili libertà : positivismo e liberalismo nell'Italia unita
    .


Content-negotiable representations

Close Window

Please sign in to WorldCat 

Don't have an account? You can easily create a free account.