passa ai contenuti
A diary in America : with remarks on its institutions. Part second Anteprima di questo documento
ChiudiAnteprima di questo documento
Stiamo controllando…

A diary in America : with remarks on its institutions. Part second

Autore: Frederick Marryat
Editore: London : Longman, Orme, Brown, Green & Longmans, 1839.
Serie: Library of American civilization, LAC 22189.
Edizione/Formato:   Libro   Microforma : Microfiche : EnglishVedi tutte le edizioni e i formati
Banca dati:WorldCat
Voto:

(non ancora votato) 0 con commenti - Diventa il primo.

Soggetti
Altri come questo

 

Trova una copia in biblioteca

&AllPage.SpinnerRetrieving; Stiamo ricercando le biblioteche che possiedono questo documento…

Dettagli

Tipo documento: Book
Tutti gli autori / Collaboratori: Frederick Marryat
Numero OCLC: 19208653
Note di riproduzione: Microfiche. Chicago, Ill. : Library Resources, 1970. 1 microfiche ; 8 x 13 cm. (Library of American civilization ; LAC 22189).
Descrizione: 3 volumes : folded maps
Titolo della serie: Library of American civilization, LAC 22189.
Responsabilità: by Capt. Marryat.

Commenti

Commenti degli utenti
Recuperando commenti GoodReads…
Stiamo recuperando commenti DOGObooks

Etichette

Diventa il primo.
Conferma questa richiesta

Potresti aver già richiesto questo documento. Seleziona OK se si vuole procedere comunque con questa richiesta.

Dati collegati


<http://www.worldcat.org/oclc/19208653>
library:oclcnum"19208653"
library:placeOfPublication
library:placeOfPublication
rdf:typebgn:Microform
rdf:typeschema:Book
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:creator
schema:datePublished"1839"
schema:exampleOfWork<http://worldcat.org/entity/work/id/1497256>
schema:inLanguage"en"
schema:name"A diary in America with remarks on its institutions. Part second"@en
schema:publication
schema:publisher
wdrs:describedby

Content-negotiable representations

Chiudi finestra

Per favore entra in WorldCat 

Non hai un account? Puoi facilmente crearne uno gratuito.