skip to content
Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica Preview this item
ClosePreview this item
Checking...

Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica

Author: Riccardo Tartaglia; Andrea Vannucci
Publisher: Dordrecht : Springer, 2013.
Edition/Format:   eBook : Document : ItalianView all editions and formats
Database:WorldCat
Summary:
La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma a partire dagli ultimi anni che essa diventata un ambito prioritario della qualite nei servizi sanitari. La medicina non una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia inoltre cosa vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza completa di  Read more...
Rating:

(not yet rated) 0 with reviews - Be the first.

Subjects
More like this

 

Find a copy online

Links to this item

Find a copy in the library

&AllPage.SpinnerRetrieving; Finding libraries that hold this item...

Details

Genre/Form: Electronic books
Additional Physical Format: Print version:
Tartaglia, Riccardo.
Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica.
Dordrecht : Springer, ©2013
Material Type: Document, Internet resource
Document Type: Internet Resource, Computer File
All Authors / Contributors: Riccardo Tartaglia; Andrea Vannucci
ISBN: 9788847054509 8847054508
OCLC Number: 861080565
Description: 1 online resource (xv, 336 pages)
Contents: Introduzione. Introduzione / Charles Vincent --
Le basi culturali. La gestione del rischio clinico in Italia / Alessandro Ghirardini, Riccardo Tartaglia --
Il ruolo dei pazienti per la sicurezza delle cure / Lucio Patoia --
La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi / Tommaso Bellandi --
Gli indicatori per la qualità e la sicurezza delle cure / Sabina Nuti, Anna Bonini --
Le pratiche per la qualità e la sicurezza delle cure / Sara Albolino, Barbara Labella --
La sicurezza del paziente nell'uso dei medical devices / Francesco Ranzani, Michela Tanzini --
La sicurezza del paziente nei percorsi clinici. Terapia intensiva / Guglielmo Consales, Raffaele De Gaudio --
Chirurgia / Maria Benedetta Ninu, Giorgio Tulli, Francesco Venneri --
Emergenza-urgenza / Adriano Peris, Riccardo Pini --
Materno-infantile / Mariarosaria Di Tommaso --
Medicina interna / Domenico Prisco, Carlo Tamburini, Sara Albolino --
Oncologia / Gianni Amunni, Laura Doni, Francesco Di Costanzo --
Donazione e trapianti d'organo / Alessandro Nanni Costa, Emanuela Grasso, Laura Coletti, Paolo De Simone --
Ortopedia / Guido Barneschi, Andrea Raspanti --
Salute mentale / Mario Amore, Paolo Girardi, Maurizio Pompili, Marco Innamorati --
La gestione del rischio nei servizi sanitari di supporto. La gestione del rischio nei laboratori di patologia clinica e microbiologia / Mario Plebani, Gian Maria Rossolini --
La gestione del rischio nella diagnostica per immagini: radiologia / Corrado Bibbolino, Stefano Canitano, Franco Vimercati --
L'errore in anatomia patologica / Luca Messerini, Gian Luigi Taddei, Camilla Eva Comin --
Il sistema trasfusionale / Giuliano Grazzini, Simonetta Pupella, Giuseppina Facco --
Farmaceutica / Luciana Pazzagli, Susanna Ciampalini --
La gestione del rischio sul territorio. Le cure primarie / Damiano Parretti --
La sicurezza dei pazienti nelle carceri / Franco Scarpa, Giulia Capitani, Alessandro Cerri, Tommaso Bellandi --
La sicurezza del paziente nelle residenze socio-assistenziali / Laura Rasero, Gaetano Privitera, Antonella Rosa --
Il contributo dell'organizzazione del lavoro alla sicurezza delle cure. Integrazione dei percorsi clinico-assistenziali / Giulio Toccafondi, Francesco Niccolai --
L'innovazione organizzativa: umanesimo e tecnologia / Sebastiano Bagnara, Simone Pozzi, Andrea Vannucci --
Organizzazione del lavoro a turni e problemi di staffing / Giovanni Costa --
Gestione amministrativa e sicurezza del paziente / Elena Beleffi, Giulia Dagliana --
La gestione del risarcimento dei sinistri, l'esperienza Toscana / Gian Aristide Norelli, Raffaella Giardiello.
Responsibility: a cura di Riccardo Tartaglia, Andrea Vannucci ; Pesentazione di Ignazio Marino.

Abstract:

La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma a partire dagli ultimi anni che essa diventata un ambito prioritario della qualite nei servizi sanitari. La medicina non una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia inoltre cosa vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza completa di ogni aspetto; a ci si aggiunge il fatto che i pazienti non sempre si attengono correttamente alle indicazioni di terapia. La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi possono quindi contribuire ad accrescere i livelli di sicurezza degli assistiti, a ridurre l'inappropriatezza delle procedure e a impiegare meglio le risorse umane e tecnologiche.

Reviews

User-contributed reviews
Retrieving GoodReads reviews...
Retrieving DOGObooks reviews...

Tags

Be the first.
Confirm this request

You may have already requested this item. Please select Ok if you would like to proceed with this request anyway.

Linked Data


<http://www.worldcat.org/oclc/861080565>
library:oclcnum"861080565"
library:placeOfPublication
library:placeOfPublication
owl:sameAs<info:oclcnum/861080565>
rdf:typeschema:Book
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:bookFormatschema:EBook
schema:contributor
schema:contributor
schema:datePublished"2013"
schema:description"La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma a partire dagli ultimi anni che essa diventata un ambito prioritario della qualite nei servizi sanitari. La medicina non una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia inoltre cosa vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza completa di ogni aspetto; a ci si aggiunge il fatto che i pazienti non sempre si attengono correttamente alle indicazioni di terapia. La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi possono quindi contribuire ad accrescere i livelli di sicurezza degli assistiti, a ridurre l'inappropriatezza delle procedure e a impiegare meglio le risorse umane e tecnologiche."
schema:exampleOfWork<http://worldcat.org/entity/work/id/1415130100>
schema:genre"Electronic books."
schema:inLanguage"it"
schema:name"Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica"
schema:publisher
schema:url<http://public.eblib.com/EBLPublic/PublicView.do?ptiID=1466329>
schema:url<http://dx.doi.org/10.1007/978-88-470-5450-9>
schema:url<http://search.ebscohost.com/login.aspx?direct=true&scope=site&db=nlebk&db=nlabk&AN=647460>
schema:url<http://lib.myilibrary.com?id=558901>
schema:url
schema:workExample

Content-negotiable representations

Close Window

Please sign in to WorldCat 

Don't have an account? You can easily create a free account.