pular para conteúdo
Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica Ver prévia deste item
FecharVer prévia deste item
Checando...

Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica

Autor: Riccardo Tartaglia; Andrea Vannucci
Editora: Dordrecht : Springer, 2013.
Edição/Formato   e-book : Documento : ItalianoVer todas as edições e formatos
Base de Dados:WorldCat
Resumo:
La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma a partire dagli ultimi anni che essa diventata un ambito prioritario della qualite nei servizi sanitari. La medicina non una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia inoltre cosa vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza completa di  Ler mais...
Classificação:

(ainda não classificado) 0 com críticas - Seja o primeiro.

Assuntos
Mais como este

 

Encontrar uma cópia on-line

Links para este item

Encontrar uma cópia na biblioteca

&AllPage.SpinnerRetrieving; Encontrando bibliotecas que possuem este item...

Detalhes

Gênero/Forma: Electronic books
Formato Físico Adicional: Print version:
Tartaglia, Riccardo.
Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica.
Dordrecht : Springer, ©2013
Tipo de Material: Documento, Recurso Internet
Tipo de Documento: Recurso Internet, Arquivo de Computador
Todos os Autores / Contribuintes: Riccardo Tartaglia; Andrea Vannucci
ISBN: 9788847054509 8847054508
Número OCLC: 861080565
Descrição: 1 online resource (xv, 336 pages)
Conteúdos: Introduzione. Introduzione / Charles Vincent --
Le basi culturali. La gestione del rischio clinico in Italia / Alessandro Ghirardini, Riccardo Tartaglia --
Il ruolo dei pazienti per la sicurezza delle cure / Lucio Patoia --
La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi / Tommaso Bellandi --
Gli indicatori per la qualità e la sicurezza delle cure / Sabina Nuti, Anna Bonini --
Le pratiche per la qualità e la sicurezza delle cure / Sara Albolino, Barbara Labella --
La sicurezza del paziente nell'uso dei medical devices / Francesco Ranzani, Michela Tanzini --
La sicurezza del paziente nei percorsi clinici. Terapia intensiva / Guglielmo Consales, Raffaele De Gaudio --
Chirurgia / Maria Benedetta Ninu, Giorgio Tulli, Francesco Venneri --
Emergenza-urgenza / Adriano Peris, Riccardo Pini --
Materno-infantile / Mariarosaria Di Tommaso --
Medicina interna / Domenico Prisco, Carlo Tamburini, Sara Albolino --
Oncologia / Gianni Amunni, Laura Doni, Francesco Di Costanzo --
Donazione e trapianti d'organo / Alessandro Nanni Costa, Emanuela Grasso, Laura Coletti, Paolo De Simone --
Ortopedia / Guido Barneschi, Andrea Raspanti --
Salute mentale / Mario Amore, Paolo Girardi, Maurizio Pompili, Marco Innamorati --
La gestione del rischio nei servizi sanitari di supporto. La gestione del rischio nei laboratori di patologia clinica e microbiologia / Mario Plebani, Gian Maria Rossolini --
La gestione del rischio nella diagnostica per immagini: radiologia / Corrado Bibbolino, Stefano Canitano, Franco Vimercati --
L'errore in anatomia patologica / Luca Messerini, Gian Luigi Taddei, Camilla Eva Comin --
Il sistema trasfusionale / Giuliano Grazzini, Simonetta Pupella, Giuseppina Facco --
Farmaceutica / Luciana Pazzagli, Susanna Ciampalini --
La gestione del rischio sul territorio. Le cure primarie / Damiano Parretti --
La sicurezza dei pazienti nelle carceri / Franco Scarpa, Giulia Capitani, Alessandro Cerri, Tommaso Bellandi --
La sicurezza del paziente nelle residenze socio-assistenziali / Laura Rasero, Gaetano Privitera, Antonella Rosa --
Il contributo dell'organizzazione del lavoro alla sicurezza delle cure. Integrazione dei percorsi clinico-assistenziali / Giulio Toccafondi, Francesco Niccolai --
L'innovazione organizzativa: umanesimo e tecnologia / Sebastiano Bagnara, Simone Pozzi, Andrea Vannucci --
Organizzazione del lavoro a turni e problemi di staffing / Giovanni Costa --
Gestione amministrativa e sicurezza del paziente / Elena Beleffi, Giulia Dagliana --
La gestione del risarcimento dei sinistri, l'esperienza Toscana / Gian Aristide Norelli, Raffaella Giardiello.
Responsabilidade: a cura di Riccardo Tartaglia, Andrea Vannucci ; Pesentazione di Ignazio Marino.

Resumo:

La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma a partire dagli ultimi anni che essa diventata un ambito prioritario della qualite nei servizi sanitari. La medicina non una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia inoltre cosa vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza completa di ogni aspetto; a ci si aggiunge il fatto che i pazienti non sempre si attengono correttamente alle indicazioni di terapia. La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi possono quindi contribuire ad accrescere i livelli di sicurezza degli assistiti, a ridurre l'inappropriatezza delle procedure e a impiegare meglio le risorse umane e tecnologiche.

Críticas

Críticas contribuídas por usuários
Recuperando críticas GoodReas...
Recuperando comentários DOGObooks

Etiquetas

Seja o primeiro.
Confirmar esta solicitação

Você já pode ter solicitado este item. Por favor, selecione Ok se gostaria de proceder com esta solicitação de qualquer forma.

Dados Ligados


<http://www.worldcat.org/oclc/861080565>
library:oclcnum"861080565"
library:placeOfPublication
library:placeOfPublication
owl:sameAs<info:oclcnum/861080565>
rdf:typeschema:Book
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:bookFormatschema:EBook
schema:contributor
schema:contributor
schema:datePublished"2013"
schema:description"La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma a partire dagli ultimi anni che essa diventata un ambito prioritario della qualite nei servizi sanitari. La medicina non una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia inoltre cosa vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza completa di ogni aspetto; a ci si aggiunge il fatto che i pazienti non sempre si attengono correttamente alle indicazioni di terapia. La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi possono quindi contribuire ad accrescere i livelli di sicurezza degli assistiti, a ridurre l'inappropriatezza delle procedure e a impiegare meglio le risorse umane e tecnologiche."
schema:exampleOfWork<http://worldcat.org/entity/work/id/1415130100>
schema:genre"Electronic books."
schema:inLanguage"it"
schema:name"Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica"
schema:publisher
schema:url<http://public.eblib.com/EBLPublic/PublicView.do?ptiID=1466329>
schema:url<http://dx.doi.org/10.1007/978-88-470-5450-9>
schema:url<http://search.ebscohost.com/login.aspx?direct=true&scope=site&db=nlebk&db=nlabk&AN=647460>
schema:url<http://lib.myilibrary.com?id=558901>
schema:url
schema:workExample

Content-negotiable representations

Close Window

Por favor, conecte-se ao WorldCat 

Não tem uma conta? Você pode facilmente criar uma conta gratuita.