skip to content
Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica Preview this item
ClosePreview this item
Checking...

Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica

Author: Riccardo Tartaglia; Andrea Vannucci; Ignazio Marino
Publisher: Italia : Springer, [2013]
Edition/Format:   eBook : Document : ItalianView all editions and formats
Database:WorldCat
Summary:
La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma è a partire dagli ultimi anni che essa è diventata un ambito prioritario della qualità nei servizi sanitari. La medicina non è una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia è inoltre così vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza  Read more...
Rating:

(not yet rated) 0 with reviews - Be the first.

Subjects
More like this

 

Find a copy online

Links to this item

Find a copy in the library

&AllPage.SpinnerRetrieving; Finding libraries that hold this item...

Details

Genre/Form: Electronic books
Material Type: Document, Internet resource
Document Type: Internet Resource, Computer File
All Authors / Contributors: Riccardo Tartaglia; Andrea Vannucci; Ignazio Marino
ISBN: 9788847054493 8847054494 9788847054509 8847054508
OCLC Number: 880590758
Description: 1 online resource (331 pages)
Contents: 1 Introduzione --
2 La gestione del rischio clinico --
3 Il ruolo dei pazienti per la sicurezza delle cure --
4 La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi --
5 Gli indicatori per la qualità e sicurezza delle cure --
6 Le pratiche per la qualità e la sicurezza delle cure --
7 La sicurezza del paziente nell'uso dei dispositivi biomedicali --
8 Area critica --
9 Chirurgia --
10 Emergenza urgenza --
11 Area materno-infantile --
12 Medicina interna --
13 Oncologia --
14 Donazione e trapianti d'organo --
15 Ortopedia --
16 Salute mentale e dipendenze --
17 La gestione del rischio nei laboratori di patologia clinica e microbiologia --
18 La gestione del rischio nella diagnostica per immagini: radiologia --
19 L'errore in anatomia patologica --
20 Il sistema trasfusionale --
21 Farmaceutica --
22 Le cure primarie --
23 La sicurezza del paziente nelle carceri --
24 La sicurezza del paziente nelle residenze socio-assistenziali --
25 Integrazione dei percorsi clinico-assistenziali --
26 L'innovazione organizzativa: umanesimo e tecnologia --
27 Organizzazione del lavoro a turni e problemi di staffing --
28 Gestione amministrativa e sicurezza del paziente --
29 La gestione del risarcimento dei sinistri, l'esperienza Toscana. ỹ
Responsibility: a cura di Riccardo Tartaglia, Andrea Vannucci ; Presentazione di Ignazio Marino.

Abstract:

La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma è a partire dagli ultimi anni che essa è diventata un ambito prioritario della qualità nei servizi sanitari. La medicina non è una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia è inoltre così vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza completa di ogni aspetto; a ciò si aggiunge il fatto che i pazienti non sempre si attengono correttamente alle indicazioni di terapia. La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi possono quindi contribuire ad accrescere i livelli di sicurezza degli assistiti, a ridurre l'inappropriatezza delle procedure e a impiegare meglio le risorse umane e tecnologiche. Questo volume, dopo una prima valutazione dello stato dell'arte della sicurezza del paziente in Italia e all'estero, presenta i metodi più diffusi per l'analisi degli eventi avversi nelle diverse specialità (medicina d'urgenza, ostetricia e ginecologia, oncologia, salute mentale, ecc.) e nei servizi di supporto (laboratori analisi, radiologia, trasfusioni, farmaceutica). Sono inoltre esaminati gli incidenti più frequenti in strutture extraospedaliere (come ambulatori di medicina generale, servizi sanitari delle carceri). Quest'opera, caratterizzata da una particolare vastità di argomenti trattati, descrive come contenere il rischio e prevenire gli eventi avversi in sanità, analizzando la natura dell'errore umano e applicando le pratiche di sicurezza più efficaci.

Reviews

User-contributed reviews
Retrieving GoodReads reviews...
Retrieving DOGObooks reviews...

Tags

Be the first.
Confirm this request

You may have already requested this item. Please select Ok if you would like to proceed with this request anyway.

Linked Data


<http://www.worldcat.org/oclc/880590758>
library:oclcnum"880590758"
library:placeOfPublication
library:placeOfPublication
rdf:typeschema:Book
rdf:typeschema:MediaObject
rdf:valueUnknown value: dct
schema:about
schema:about
schema:about
schema:about
schema:bookFormatschema:EBook
schema:contributor
schema:contributor
schema:contributor
schema:copyrightYear"2013"
schema:datePublished"2013"
schema:description"La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma è a partire dagli ultimi anni che essa è diventata un ambito prioritario della qualità nei servizi sanitari. La medicina non è una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia è inoltre così vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza completa di ogni aspetto; a ciò si aggiunge il fatto che i pazienti non sempre si attengono correttamente alle indicazioni di terapia. La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi possono quindi contribuire ad accrescere i livelli di sicurezza degli assistiti, a ridurre l'inappropriatezza delle procedure e a impiegare meglio le risorse umane e tecnologiche. Questo volume, dopo una prima valutazione dello stato dell'arte della sicurezza del paziente in Italia e all'estero, presenta i metodi più diffusi per l'analisi degli eventi avversi nelle diverse specialità (medicina d'urgenza, ostetricia e ginecologia, oncologia, salute mentale, ecc.) e nei servizi di supporto (laboratori analisi, radiologia, trasfusioni, farmaceutica). Sono inoltre esaminati gli incidenti più frequenti in strutture extraospedaliere (come ambulatori di medicina generale, servizi sanitari delle carceri). Quest'opera, caratterizzata da una particolare vastità di argomenti trattati, descrive come contenere il rischio e prevenire gli eventi avversi in sanità, analizzando la natura dell'errore umano e applicando le pratiche di sicurezza più efficaci."
schema:description"1 Introduzione -- 2 La gestione del rischio clinico -- 3 Il ruolo dei pazienti per la sicurezza delle cure -- 4 La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi -- 5 Gli indicatori per la qualità e sicurezza delle cure -- 6 Le pratiche per la qualità e la sicurezza delle cure -- 7 La sicurezza del paziente nell'uso dei dispositivi biomedicali -- 8 Area critica -- 9 Chirurgia -- 10 Emergenza urgenza -- 11 Area materno-infantile -- 12 Medicina interna -- 13 Oncologia -- 14 Donazione e trapianti d'organo -- 15 Ortopedia -- 16 Salute mentale e dipendenze -- 17 La gestione del rischio nei laboratori di patologia clinica e microbiologia -- 18 La gestione del rischio nella diagnostica per immagini: radiologia -- 19 L'errore in anatomia patologica -- 20 Il sistema trasfusionale -- 21 Farmaceutica -- 22 Le cure primarie -- 23 La sicurezza del paziente nelle carceri -- 24 La sicurezza del paziente nelle residenze socio-assistenziali -- 25 Integrazione dei percorsi clinico-assistenziali -- 26 L'innovazione organizzativa: umanesimo e tecnologia -- 27 Organizzazione del lavoro a turni e problemi di staffing -- 28 Gestione amministrativa e sicurezza del paziente -- 29 La gestione del risarcimento dei sinistri, l'esperienza Toscana."
schema:exampleOfWork<http://worldcat.org/entity/work/id/1415130100>
schema:genre"Electronic books"
schema:inLanguage"it"
schema:name"Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica"
schema:publication
schema:publisher
schema:url<http://link.springer.com/openurl?genre=book&isbn=978-88-470-5449-3>
schema:workExample
schema:workExample
wdrs:describedby

Content-negotiable representations

Close Window

Please sign in to WorldCat 

Don't have an account? You can easily create a free account.