60f Marchi, Michele [WorldCat Identities]
WorldCat Identities

Marchi, Michele

Overview
Works: 30 works in 52 publications in 4 languages and 208 library holdings
Genres: History  Interviews  Biographies 
Roles: Editor, Author, Translator, Opponent
Classifications: JA71, 320.01
Publication Timeline
.
Most widely held works by Michele Marchi
Charles de Gaulle by Riccardo Brizzi( Book )

5 editions published in 2008 in Italian and held by 30 WorldCat member libraries worldwide

Il mondo ci guarda : l'unificazione italiana nella stampa e nell'opinione pubblica internazionali (1859-1861)( Book )

5 editions published between 2011 and 2012 in Italian and held by 29 WorldCat member libraries worldwide

Se fino alla prima metà dell'Ottocento la nostra penisola è stata terra di conquista e teatro di sanguinose contese dinastiche all'insegna del divide et impera, nel periodo 1859-1861 il lento e spesso contraddittorio processo di unificazione cattura l'attenzione delle opinioni pubbliche europee e mondiali. Garibaldi, Mazzini, Cavour, Vittorio Emanuele, Minghetti, Ricasoli, e molti altri diventano i protagonisti delle cronache di politica internazionale e degli editoriali dei principali quotidiani e dei più letti periodici dell'epoca. Il mondo osserva la penisola con un misto di apprensione, curiosità ed entusiasmo e per la prima volta da molti secoli (forse dall'epoca dell'Impero romano) l'Italia nel suo farsi si scopre protagonista mondiale. Emergono la stima, l'ammirazione, la curiosità e il coinvolgimento per un processo di unificazione che molti osservatori stranieri interpretano alla luce delle dinamiche interne ai loro Paesi. Le pagine di questo volume, raccogliendo l'eco della stampa di una ventina di Stati Nazione, offrono al lettore, a centocinquanta anni da quei momenti cruciali, istantanee fedeli dell'importanza attribuita da tutto il mondo all'emersione di una nazione, quella italiana, erede di una delle più grandi culture della civiltà occidentale
La politica dei cattolici : dal Risorgimento a oggi by Paolo Pombeni( Book )

2 editions published in 2015 in Italian and held by 25 WorldCat member libraries worldwide

Democristiani, cattolici e Chiesa negli anni di Craxi( Book )

3 editions published in 2018 in Italian and held by 24 WorldCat member libraries worldwide

Storia politica della Francia repubblicana : (1871-2011) by Riccardo Brizzi( Book )

3 editions published in 2011 in Italian and held by 20 WorldCat member libraries worldwide

Alla ricerca del cattolicesimo politico : politica e religione in Francia da Pétain a de Gaulle by Michele Marchi( Book )

3 editions published in 2012 in Italian and held by 18 WorldCat member libraries worldwide

Ermanno Gorrieri (1920-2004) : un cattolico sociale nelle trasformazioni del Novecento by Mirco Carrattieri( Book )

4 editions published between 2009 and 2010 in Italian and held by 18 WorldCat member libraries worldwide

Rivista di Politica 2/2018: Tra Berlino e Parigi: il futuro della politica, il futuro dell'Europa by AA.VV( )

1 edition published in 2018 in English and held by 14 WorldCat member libraries worldwide

Design for Duchenne : linee guida per il progetto di costruzione di abitazioni per famiglie Duchenne : distrofia muscolare, accessibilità, barriere architettoniche by Michele Marchi( Book )

3 editions published in 2016 in Italian and held by 6 WorldCat member libraries worldwide

Fare storia politica : studi dedicati a Paolo Pombeni by Riccardo Brizzi( Book )

2 editions published in 2018 in Spanish and Italian and held by 2 WorldCat member libraries worldwide

I saggi qui raccolti, scritti da studiosi che a vario titolo possono considerarsi allievi di Paolo Pombeni, affrontano da diverse angolature il tema del "politico". Si tratta di riflessioni che, partendo da una pluralità di ambiti, periodi e paesi - dalla questione della periodizzazione ai fascismi, dalla Gran Bretagna di fine Ottocento alla Francia di Pompidou e all’Italia repubblicana -, mostrano come, anche grazie al gruppo di lavoro che ha raccolto le suggestioni innovative introdotte da Pombeni a partire dagli anni ’80, si siano profondamente modificati il significato oltre che l’impostazione metodologica della storia politica nella storiografia italiana dell’ultimo quarantennio. Tale approccio, come emerge dalla lettura dei saggi, valorizza il dialogo fra la storia e le scienze sociali, privilegiando la comparazione e la dimensione transnazionale dei fenomeni storici. Pur distanti nei contenuti, i saggi offrono un interessante spaccato dei grandi problemi che hanno caratterizzato l’età contemporanea fino ai nostri giorni: la percezione delle cesure temporali, il ruolo della comunicazione nelle dinamiche della vita politica, il rapporto tra leader e masse, il grado di legittimazione delle istituzioni, la crisi del modello socio-economico e politico dell’Occidente. --
Le « moment PRL » : le Parti républicain de la liberté, 1946-1951( )

1 edition published in 2019 in French and held by 2 WorldCat member libraries worldwide

La brève histoire du Parti républicain de la liberté (PRL) demeure une histoire largement méconnue. Couvrant la période allant de l'hiver 1945-1946 à l'échéance décisive des élections législatives de 1951, c'est-à-dire les années correspondant en gros à la reconstruction du système des forces politiques organisées au lendemain des ruptures de 1939-1945, elle n'en constitue pas moins un moment important et particulièrement révélateur de l'histoire des droites dites parlementaires. Les fondateurs du PRL étaient animés par une vaste ambition, celle de doter la France d'une organisation fortement structurée, destinée à regrouper l'ensemble des forces situées à droite et au centre droit de l'échiquier politique. Cette formation se fixe comme objectif de se hisser au niveau d'un « quatrième parti », capable de faire pièce aux trois grands du tripartisme (PCF, SFIO, MRP) dominant la scène électorale et parlementaire depuis 1945. En dépit des espoirs suscités et d'un certain nombre de succès ponctuels, la tentative a débouché sur un échec, l'absorption, en 1951, par le Centre national des indépendants et paysans (CNIP) apposant un point final à l'entreprise. Mais le retour en grâce de la droite modérée qui a caractérisé la seconde moitié de la IVe République ne peut pas être compris si l'on ne prend pas en compte cet effort d'organisation, les causes multiples de son échec et les leçons qui ont été tirées de ce dernier. C'est ce qui est proposé d'examiner dans cet ouvrage de synthèse, prenant appui sur une documentation largement inédite
Pour une histoire conceptuelle du politique : leçon inaugurale au collège de France faite le jeudi 28 mars 2002 by Pierre Rosanvallon( Book )

1 edition published in 2005 in Italian and held by 2 WorldCat member libraries worldwide

Accessible cultural heritage: developing digital user experiences by Giuseppe Mincolelli( )

1 edition published in 2019 in English and held by 1 WorldCat member library worldwide

Il triciclo sognatore( Book )

1 edition published in 1998 in Italian and held by 1 WorldCat member library worldwide

The French centrists and the European elections of 1979-1989. Playing the «European card» to avoid bipartisanship? by Michele Marchi( )

1 edition published in 2015 in English and held by 1 WorldCat member library worldwide

La France et la Mediterranée de De Gaulle à Sarkozy by Riccardo Brizzi( )

1 edition published in 2012 in French and held by 1 WorldCat member library worldwide

Georges Clemenceau by Michele Marchi( Book )

1 edition published in 2014 in Italian and held by 1 WorldCat member library worldwide

Parigi e il suo dilemma geopolitico nell'Europa del dopo Guerra fredda by Michele Marchi( )

1 edition published in 2017 in Italian and held by 1 WorldCat member library worldwide

Chiese e politica in Europa( Book )

1 edition published in 2012 in Italian and held by 1 WorldCat member library worldwide

Mondo cattolico e società dei consumi dagli anni '50 ai primi anni '70 by Michele Marchi( )

1 edition published in 2013 in Italian and held by 1 WorldCat member library worldwide

 
moreShow More Titles
fewerShow Fewer Titles
Audience Level
0
Audience Level
1
  Kids General Special  
Audience level: 0.86 (from 0.61 for Le « momen ... to 0.99 for Democristi ...)

Languages