Il nemico in casa : storia dell'Italia occupata, 1943-1945 (Book, 2014) [WorldCat.org]
skip to content
Il nemico in casa : storia dell'Italia occupata, 1943-1945 Preview this item
ClosePreview this item
Checking...

Il nemico in casa : storia dell'Italia occupata, 1943-1945

Author: Marco Patricelli
Publisher: Roma : GLF editori Laterza, febbraio 2014.
Series: I Robinson. Letture
Edition/Format:   Print book : Italian : Prima edizioneView all editions and formats
Summary:
Il nemico non era sempre riconoscibile, cambiava continuamente volto, poteva lusingare per poi colpire ferocemente, poteva presentarsi con i panni dell'amico. Poco importava se per entrare avesse trovato la porta aperta o l'avesse sfondata. Era in casa. La guerra era piombata in casa all'improvviso nell'estate del 1943. Da sud risalgono gli angloamericani, da nord scendono le truppe tedesche: chi risaliva la  Read more...
Rating:

(not yet rated) 0 with reviews - Be the first.

Subjects
More like this

Find a copy online

Links to this item

Find a copy in the library

&AllPage.SpinnerRetrieving; Finding libraries that hold this item...

Details

Genre/Form: History
Material Type: Internet resource
Document Type: Book, Internet Resource
All Authors / Contributors: Marco Patricelli
ISBN: 9788858110140 8858110145
OCLC Number: 874573443
Description: xiii, 343 pages : 1 illustration ; 21 cm.
Contents: L'alleanza ineguale --
La guerra continua --
"Debellatio" --
Vivere e sopravvivere --
Caccia agli ebrei --
Sogni a buon mercato --
Uomini contro --
Il lungo inverno del '43 --
Legittimità e legittimazione --
Alle armi e al lavoro --
Propaganda --
Repressione --
Forza e compromessi --
Roma e morte --
Brigate Nere : gli anti-carabinieri --
"Se ci sei batti un colpo" --
Coriandoli di libertà --
Proclama shock --
Brace nella cenere --
Le maglie larghe dell'epurazione --
Niente per tutto --
Verso la fine --
Il crepuscolo dei semidei --
A est niente di buono --
Epilogo. Il modo irrisolto della Liberazione.
Series Title: I Robinson. Letture
Responsibility: Marco Patricelli.
More information:

Abstract:

Il nemico non era sempre riconoscibile, cambiava continuamente volto, poteva lusingare per poi colpire ferocemente, poteva presentarsi con i panni dell'amico. Poco importava se per entrare avesse trovato la porta aperta o l'avesse sfondata. Era in casa. La guerra era piombata in casa all'improvviso nell'estate del 1943. Da sud risalgono gli angloamericani, da nord scendono le truppe tedesche: chi risaliva la Penisola portava la fine della guerra, chi calava da nord ne voleva la prosecuzione. Due macchine belliche spietate. I primi crimini di guerra sul territorio italiano li commettono gli americani, che si propongono come amici e liberatori, ma non si fanno scrupolo di passare per le armi i soldati italiani che si sono arresi. Poi toccherà ai tedeschi, e saranno all'altezza della fama di crudeltà conquistata in Polonia e in Unione Sovietica. L'Italia è preda, gli italiani sono predati, in balia degli eserciti stranieri, che siano occupanti o alleati. La morte e risurrezione del fascismo sotto tutela delle baionette di Hitler aggiungono un elemento di incrudelimento alla contrapposizione militare, perché impongono di scegliere, e non sempre si può scegliere. C'è poi un'altra guerra, la vita di tutti i giorni: fame, paura, illusioni, sofferenze e speranze. Nella lotta per la sopravvivenza, la popolazione travolta dagli eventi diventa vittima e carnefice della guerra civile. Venti mesi durissimi: mancava tutto, non solo la libertà che qualcuno negava, qualcun altro sognava, qualcuno cercava di conquistare e qualcun altro ancora intendeva regalare con l'arroganza del vincitore. La libertà sarebbe arrivata col pane e con la pace. E non necessariamente nello stesso ordine --

Reviews

User-contributed reviews
Retrieving GoodReads reviews...
Retrieving DOGObooks reviews...

Tags

Be the first.
Confirm this request

You may have already requested this item. Please select Ok if you would like to proceed with this request anyway.

Close Window

Please sign in to WorldCat 

Don't have an account? You can easily create a free account.